Dal Restauro alla Manutenzione. Dimore Reali in Europa

Convegno di studi

Dal Restauro alla Manutenzione
Dimore Reali in Europa

(Monza-Milano 12-15 ottobre 2000)

 


Il Convegno, approvato e finanziato anche dalla Commissione Europea, si è proposto di presentare e discutere diverse esperienze europee nel campo della tutela e della manutenzione del patrimonio architettonico, con particolare riferimento alle dimore reali ed ex-reali.

I contributi hanno riguardato due tipi di realtà e di esperienze formalmente distinte.
Da un lato quelle di paesi in cui sono presenti dimore reali ancora in dotazione della Corona. Esse sono state illustrate da una rappresentanza particolarmente significativa di edifici che costituiscono le residenze storiche utilizzate dalle case reali in Belgio, Danimarca, Gran Bretagna, Norvegia, Olanda, Spagna, Svezia.
Dall’altro le esperienze di paesi in cui sono presenti dimore- ex reali: esse sono state illustrate da casi come quello dell’Austria (Schloß Schönbrunn), della Francia (Château de Versailles), e dell’Italia, di cui sono state presentate le esperienze della Reggia di Caserta, del Palazzo Reale di Napoli, del Quirinale, di Palazzo Pitti, del Palazzo Reale di Genova, di Racconigi, del Palazzo Reale di Venezia, del Palazzo Reale di Milano e della Villa Reale di Monza.
Si sono confrontate dunque esperienze anche molto distanti dal punto di vista storico-geografico, tecnico, economico e culturale, ma forse talora apparentate dalla comune matrice di una cultura e di una pratica della cura e della manutenzione.

Lo status dei palazzi reali è in Europa assai vario e complesso, sia dal punto di vista giuridico, sia da quello dell’uso e della destinazione. Vi sono infatti palazzi che fanno parte della dotazione della Corona, palazzi che appartengono a Fondazioni o che sono passate alle amministrazioni statali; vi sono palazzi esclusivamente abitati dalla famiglia reale, palazzi abitati ma parzialmente o saltuariamente aperti al pubblico, palazzi divenuti esclusivamente musei; e vi sono palazzi gestiti direttamente da organismi di Corte, altri alla cui gestione manutenzione concorrono diversi organismi sia interni che esterni alla Corte, e non solo statali.

Per quanto riguarda questi paesi il convegno si è proposto di approfondire, oltre che i temi tecnici, gli aspetti organizzativi e gestionali, soprattutto nelle dimore reali in funzione.
Varie e significative, sia dal punto di vista dell’uso e della destinazione, sia da quello della gestione e manutenzione, sono anche le situazioni nei paesi in cui vi sono palazzi ex-reali.

Per la situazione italiana, il Convegno è stato l’occasione sia per presentare studi e ricerche sulla storia della gestione e manutenzione di alcune di queste dimore, e verificare la loro incidenza o meno sulla gestione della tutela nel presente, sia per discutere quanto e come la manutenzione venga attualmente praticata, quali vantaggi porti, quali difficoltà incontri, quali programmi siano allo studio.

Il Convegno è stato inoltre, più in generale, occasione per valutare quali eventuali ricadute gli esempi portati possano avere sul più vasto patrimonio edilizio delle dimore storiche in Italia, siano esse private o di proprietà di enti pubblici.

 

 

Promotori

Associazione Giovanni Secco Suardo - Lurano (Italia)

Politecnico di Milano, Dipartimento di Conservazione e Storia dell’Architettura (Italia)

Politecnico di Milano, Scuola di Specializzazione in Restauro dei Monumenti (Italia)

Comune di Monza, Assessorato alla Cultura, Musei e Villa Reale (Italia)

Partecipanti

Commissione Europea DG X

Regione Lombardia - Assessorato alle Culture, Identità e Autonomie della Lombardia (Italia)

Provincia di Milano - Assessorato alla Cultura (Italia)

Comune di Milano - Assessorato alla Cultura (Italia)

Comune di Monza, Assessorato alla Cultura, Musei e Villa Reale (Italia)

Politecnico di Milano - Dipartimento di Conservazione e Storia dell’Architettura (Italia)

Politecnico di Milano - Scuola di Specializzazione in Restauro dei Monumenti (Italia)

Associazione Giovanni Secco Suardo - Lurano (Italia)

Associazione per la Villa Reale di Monza (Italia)

Patrocinatori

Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Roma (Italia)

Ministero dell’Istruzione - Roma (Italia)

CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche - Roma (Italia)

ICR - Istituto Centrale per il Restauro - Roma (Italia)

ECCO - European Confederation of Conservator-Restorers Organisations - Bruxelles

Europa Nostra - L'Aia (Olanda)

ICCROM - International Centre for the Study of the Preservation and Restoration of Cultural Property - Roma (Italia)

ICOM - International Council of Museums - Comitato Internazionale Dimore Storiche - Milano (Italia)

ICOMOS - International Coucil on Monuments and Sites - Parigi (Francia)

ADSI - Associazione Dimore Storiche Italiane, membro dell’Union of European Historic Houses Association - Roma (Italia)

ADSI - Associazione Dimore Storiche Italiane – Sezione Lombardia - Milano (Italia)

FAI - Fondo per l’Ambiente Italiano - Milano (Italia)

Italia Nostra - Roma (Italia)

Italia Nostra - Sezione di Bergamo (Italia)

Partner

IRPA - Institut Royal du Patrimoine Artistique - Bruxelles (Belgio)

The Royal Danish Collection at Rosenborg Castle - Copenaghen (Danimarca)

Historic Royal Palaces, Department of Surveyor of the Fabric - Surrey (Gran Bretagna)

 

 

Menu orizzontale