Storia del restauro dei dipinti a Napoli e regno nel XIX secolo

 Seminario di studi

Storia del restauro dei dipinti a Napoli e
regno nel XIX secolo

(Napoli 14-16 ottobre 1999)


La scelta di affrontare l'inedito tema della storia del restauro dei dipinti a Napoli e nel regno del XIX secolo condivide un orizzonte di ricerca che il pensiero più attento oggi segnala come presupposto indispensabile per impostare correttamente le problematiche della tutela.

Attraversare nodi storici che vedono sullo sfondo l’organizzazione istituzionale delle raccolte farnesiane e poi borboniche, la formazione e l’evoluzione di modelli museali diversi, fino alla costituzione del Museo Nazionale di Napoli, nonché il rapporto con il territorio circostante, dagli scavi alle chiese, ai monasteri soppressi, ha significato tentare di collegare in un’angolazione storiografica nuova le acquisizioni, i riordinamenti ed i restauri di un immenso patrimonio di opere.

La successione dei contributi e la suddivisione tematica delle giornate disegna un movimento dove l'individuazione di metodi e procedimenti cerca di cogliere la complessità di un coacervo di esperienze intrise di sapienza empirica e istanze teoriche di cambiamento.

Nel lento evolversi delle tecniche si riscontra spesso la ripetività delle procedure tramandate, mentre nella trasformazione della figura del restauratore si delinea un movimento evolutivo diverso. Dalle ricerche d'archivio effettuate emergono nomi ignoti e tematiche finora mai affrontate. La varietà dei casi in esame si propone di utlizzare l'opera come fonte primaria di conoscenza, punto di osservazione ed oggetto di verifica privilegiato per cogliere i significati di una storia della conservazione che è pure, inevitabilmente, una storia del gusto.

L'Ottocento, anche in questo settore di studi, si offre nella molteplicità dei suoi aspetti: un secolo denso di possibilità di letture diverse, che pure costituiscono l'antefatto della nostra storia attuale, configurandosi come luogo storico "di tutti i nostri ieri".

 

 

Enti Promotori

Istituto Centrale per il Restauro, Roma

Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Napoli

Associazione Giovanni Secco Suardo, Lurano

Enti Partecipanti

Assessorato all’Identità, Cultura e Promozione dell’Immagine, Comune di Napoli

Assessorato all’Istruzione e Cultura, Regione Campania

Istituto Universitario “Suor Orsola Benincasa”

Kunsthistorisches Museum, Vienna

Escuela Oficial de Artes Plásticas y Diseño “La Palma” - Ministerio de Educación y Cultura, Madrid

Con la collaborazione di

Soprintendenza Archeologica della Provincia di Napoli e Caserta

Soprintendenza Archeologica di Pompei

Università degli Studi di Napoli "Federico II"- Facoltà di Lettere e Filosofia, Dipartimento di discipline storiche

Università "La Sapienza" di Roma, Scuola di Specializzazione- Istituto di Storia dell’Arte

Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli

Patrocinio

U.N.E.S.C.O. - United Nations Educationals, Scientific and Cultural Organisation

I.C.C.R.O.M. - International Centre for the Study of the Preservation and Restoration of Cultural Property)

I.C.O.M. - International Council of Museums

E.C.C.O. - European Confederation of Conservator-Restorers' Organisation

C.N.R. - Consiglio Nazionale Ricerche

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Università degli Studi di Roma "La Sapienza"

Università degli Studi di Napoli "Federico II"

Seconda Università degli Studi di Napoli

Università degli Studi di Lecce

Istituto Universitario “Suor Orsola Benincasa”

Istituto Italiano per gli Studi Filosofici

Accademia di Belle Arti di Napoli

Regione Campania

Provincia di Napoli

Comune di Napoli

 

 

 

Menu orizzontale